Visualizzazioni totali

mercoledì 29 ottobre 2014

Tablet o Pc? La soluzione è arrivata!!!

Oltre ad essere una professionista che si occupa dei ragazzi Dsa da anni, sono anche una mamma di due ragazzi che queste difficoltà vivono quotidianamente.
Avere poi raggiunto l'età dell'adolescenza le cose diventano più complicate...
Alle superiori spesso è permesso a tutti gli alunni di usare Pc portatile, tablet, iPad per usare i libri (eBook), o testi adottati e preparati dai docenti. Anzi, ci sono intere classi, che lavorano con i tablet in dotazione proprio dalla scuola.
E subito siamo alle problematiche, che purtroppo ci hanno accompagnato negli anni scorsi:
- usare il Pc portatile non è "figo"! E' "mastrodontico" perciò mio figlio pur usandolo a casa, preferiva non portarlo a scuola.
- alcuni hanno l'iPad (c'è chi  non può permetterselo di acquistarlo), ma ce ne sono poche applicazioni che veramente possano risultare specifici per le caratteristiche dell'alunno con Dsa
- anche il Tablet (noi abbiamo provato Galaxy 3) è più accattivante; di dimensioni piccole...ma di nuovo non si sono trovate delle app del tutto soddisfacenti.
Aggiungo a tutto questo, che a casa mio figlio usa i prodotti specifici acquistati dalla Cooperativa Anastasis: ePico e Supermappe! Si è trovato veramente bene già con il precedente programma usato per anni, il Superquaderno. Ora la domanda è: come e cosa possiamo usare per poter usufruire dei software con cui si raggiunge una certa autonomia, ma non si può usare nè sul tablet nè sul iPad???
Siamo stati "illuminati" al Convegno "Imparare questo è il problema" organizzato dall'Università della Repubblica di San Marino (coordinamento scientifico di Prof. Giacomo Stella) http://www.unirsm.sm/it/centro-studio-ricerca-applicata-dislessia/imparare-questo-problema/programma_683.htm dove Anastasis ha presentato il Pc/Tablet TOSHIBA Encore 2
http://www.anastasis.it/catalogo-generale/pc-tablet-toshiba-encore-2
Abbiamo avuto la fortuna di poterlo sperimentare sul campo immediatamente...